Cella a pianali stabilizzati

 

1. Struttura

Le celle sono costruite con tubolari in acciaio inossidabile, per agevolare la pulizia e la manutenzione tutte le celle hanno corridoi interni, sia a terra che sopraelevati con porte di accesso da entrambi i lati.

L'unità di condizionamento programmabile è posizionata su di una piattaforma accessibile tramite una scala.

Completamente isolata, il pannello isolante appoggia a terra o alla piattaforma sopraelevata nel caso di cella a "L".

Questo tipo di cella ha normalmente la classica forma a box e a metà si prevede un tunnel per attraversarla lateralmente.

 

2. Sistema di movimentazione del prodotto

Nastro di prelievo prodotto dalla cella di lievitazione a pianali stabilizzati AlitechComprende:

Il traino della catena, che consiste in un motoriduttore con inverter connesso ad un albero di traino passante con ruote che trasmettono il moto contemporaneamente ai 2 rami di catena su entrambi i lati della cella. Nel caso di celle di grandi dimensioni il traino si può sdoppiare.

La catena che prende il moto dal traino e muove i pianali all'interno della cella. La catena ha cuscinetti in corrispondenza dei perni dei pianali. Si possono utilizzare catene che non richiedo oliatura per evitare contaminazioni, questo ha migliorato drammaticamente le condizioni igieniche nell'ambiente della cella. La catena scorre sopra guide in PE.

Le ruote attorno alle quali gira la catena possono essere fatte di acciaio indurito oppure in PE. Il piatto sul quale sono fissate è registrabile in modo da poter centrare i 2 rami di catena. Le ruote non hanno bisogno di lubrificazione.

Le piastre di tensionamento della catena sono attivate da dei cilindri pneumatici quando la cella viene accesa, quando la cella viene spenta la pressione ai cilindri viene tolta per togliere la tensione alla catena, questo permette di ottenere una maggiore durata della catena e un controllo del sistema. Il tensionamento corretto è garantito da sensori sullo stelo del cilindro che sentono quando la catena è troppo stirata.

 

3. Supporto di trasporto teglie

Pane grosso dentro la cella di lievitazione a pianali stabilizzati Alitech

Pane regionale dentro la cella di lievitazione a pianali stabilizzati AlitechIl tipo di supporto di trasporto del prodotto consiste in un pianale in acciaio inossidabile con rivestimento in cotone rimuovibile oppure PE. La bilancella è in acciaio inossidabile è fissata su entrambi i lati alla catena con perni in corrispondenza dei cuscinetti della catena, i perni sono estraibili per poter facilmente rimuovere la bilancella.

Il pianale si muove orizzontalmente passando da un piano all’altro tenuto da un sistema a pantografo.

Sul ritorno il pianali vuoti vengono asciugati e puliti da un gruppo di soffiaggio e di aspirazione.

Una zona di manipolazione manuale può essere ricavata all’interno della cella.

 

4. Condizionamento dell'aria, distribuzione dell'aria e isolamento

Alitech fornisce l’unità di condizionamento programmabile con il circuito dei canali di mandata e ritorno dell'aria progettato per ottenere quanto richiesto dalla tecnologia del prodotto.

L'unità di condizionamento è controllata dal PLC con indicazioni dei valori impostati verso quelli reali.

All’interno della cella vengono utilizzate delle mandate in tessuto antibatterico gonfiabile che può essere facilmente rimosso e lavato.

L'solazione della cella è con pannelli isolanti tipo sandwich con una faccia in acciaio inox verso l'interno cella e acciaio inox o inox verniciato verso l'esterno, i pannelli sono autoportanti intorno alla struttura della cella e appoggiano sul tetto della cella mentre le pareti laterali arrivano a terra e sono separate dalla carpenteria per evitare l'accumulo di sporco.

  

5. Manutenzione, accessibilità e igiene

Igiene - cella di lievitazione a pianali stabilizzati Alitech

La porta di accesso cella di lievitazione a pianali stabilizzati Alitech

Le differenti tipologie di cella hanno comunque in comune la possibilità di accesso all'interno i tutti i punti dove serve manutenzione o pulizia.

Le celle sono dotate di corridoi laterali, i corridoi sono sia a livello terra che nella parte sopraelevata della cella e sono illuminati da lampade al neon e serviti da porte di accesso.

Le bilancelle che si muovono all'interno della cella sono tenute a distanza dal pavimento della cella per facilitare la pulizia.

Nel caso di catene con olio la oliatura è programmabile tramite pompa di distribuzione. I cuscinetti delle ruote dentate non richiedono lubrificazione.

 

 

6. Controlli

Il sistema operativo è concepito come una rappresentazione grafica della cella con set-points, allarmi e stato, tutte le informazioni sul pannello sono a disposizione dell'operatore e dello stabilimento e sono scalabili nella direzione di fornire ad esempio, tabelle di manutenzione programmata, diagrammi e coefficienti di produttività e di efficienza energetica.

Il nostro scopo è presentare al supervisore tutti i parametri principali per dirigere e controllare la cella riducendo al contempo al minimo la presenza umana a bordo macchina.

 

Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall'Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonchè a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie. Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information